Programma operativo regionale a favore di persone con gravissima disabilità e in condizione di non autosufficienza – FNA 2023 Anno 2024- MISURA B1

Famiglia - Interventi per componenti fragili

Regione Lombardia con DGR N°XI/ 1669 del 28/12/2023 “PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE A FAVORE DI PERSONE CON GRAVISSIMA DISABILITÀ E IN CONDIZIONE DI NON AUTOSUFFICIENZA E GRAVE DISABILITÀ DI CUI AL FONDO PER LE NON AUTOSUFFICIENZE TRIENNIO 2022-2024- FNA 2023 ESERCIZIO 2024” ha previsto per l’anno 2024 una serie di interventi finalizzati a sostenere la permanenza a domicilio delle persone in condizione non autosufficienza e/o di gravissima disabilità.

 

STRUMENTI PREVISTI

La Misura B1 prevede l’erogazione di un buono economico mensile e di prestazioni sociosanitarie attraverso l’attivazione di Voucher erogati ad esito della valutazione multidimensionale e della stesura del progetto individuale da parte di ASST.

L’importo del buono, stabilito dalla vigente normativa, varia in base alla tipologia di bisogno e/o alla presenza di personale di assistenza regolarmente impiegato.

Il voucher è un titolo d’acquisto non in denaro, che può essere utilizzato esclusivamente per acquistare prestazioni di assistenza sociosanitaria da parte di gestori Accreditati e a contratto con ATS.

L’erogazione dei benefici avverrà fino al 31/12/2024 e comunque fino ad esaurimento delle risorse disponibili assegnate dalla Regione alle ATS.

 

REQUISITI per l’accesso alla Misura:

  • persona assistita a domicilio di qualsiasi età;
  • residenza in Lombardia;
  • ISEE sociosanitario fino a € 50.000,00 per beneficiari adulti e ISEE ordinario fino a € 65.000,00 per beneficiari minorenni in corso di validità al momento della presentazione della domanda;
  • persona in condizione di gravissima disabilità beneficiaria dell’indennità di accompagnamento (L. 18/1980) oppure definita non autosufficienti ai sensi del DPCM 159/2013 per la quale si sia verificata almeno una delle condizioni sotto riportate:
  1. coma, stato vegetativo o stato di minima coscienza;
  2. in dipendenza da ventilazione meccanica assistita o non invasiva continuativa (24/7);
  3. grave o gravissimo stato di demenza;
  4. lesioni spinali tra C0/C5;
  5. gravissima compromissione motoria da patologia neurologica o muscolare;
  6. deprivazione sensoriale complessa (grave minorazione visiva e dell’udito);
  7. gravissima disabilità comportamentale dello spettro autistico;
  8. ritardo mentale grave o profondo;
  9. condizione di dipendenza vitale con necessità di assistenza continuativa e di monitoraggio nelle 24 ore.

 

MODALITA’ E TEMPI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

LE PERSONE GIÀ IN CARICO AL 31/12/2023 DOVRANNO PRESENTARE LA DOMANDA DI PROSECUZIONE ALLA ASST DI RESIDENZA ENTRO E NON OLTRE IL 29/02/2024, utilizzando l’apposita modulistica presente nella sezione ALLEGATI.

In caso di mancata presentazione entro il suddetto termine la Misura è sospesa fino alla presentazione della domanda di prosecuzione e non saranno riconosciute retroattivamente le eventuali mensilità non corrisposte.

LE DOMANDE PER IL NUOVO ACCESSO ALLA MISURA POSSONO ESSERE PRESENTATE DAL 1 MARZO AL 31 OTTOBRE 2024 ALLA ASST DI RESIDENZA utilizzando l’apposita modulistica presente nella sezione ALLEGATI.

In caso di non presentazione di tutta la documentazione, anche a seguito di richiesta di integrazione da parte di ASST, l'istanza non sarà ammissibile in quanto da considerarsi incompleta.

La Misura B1 è incompatibile nei seguenti casi:

  • accoglienza definitiva presso Unità d’offerta residenziali sociosanitarie o sociali (es. RSA, RSD, CSS, Hospice, Misura Residenzialità per minori con gravissima disabilità);
  • persona già beneficiaria della Misura B2;
  • presa in carico con Misura RSA aperta ex DGR n. 7769/2018;
  • ricovero di sollievo nel caso in cui il costo del ricovero sia a totale carico del Fondo Sanitario Regionale;
  • presa in carico in Unità d’offerta semiresidenziali sanitarie, sociosanitarie o sociali > = 18 ore (es. regime semiresidenziale di Neuropsichiatria Infanzia e Adolescenza, riabilitazione in diurno continuo, CDD, CDI, CSE, presa in carico con Sperimentazioni riabilitazione minori disabili in regime diurno);
  • persona già beneficiaria della misura Home Care Premium/INPS HCP solo con la prestazione prevalente;
  • persona già beneficiaria di Bonus per assistente familiare iscritto nel registro di assistenza familiare ex l.r. n. 15/2015;
  • persona già beneficiaria del contributo da risorse progetti di vita indipendente - PRO.VI – per onere assistente personale regolarmente impiegato.

N.B.: Nel caso in cui la persona sia in carico a struttura sanitaria, sociosanitaria o sociale o ad altri servizi, interventi, misure incompatibili, nelle more della definitiva dimissione, la stessa potrà presentare la domanda di accesso alla valutazione della Misura B1. In caso di esito favorevole il riconoscimento del Buono mensile decorrerà dal giorno successivo alla data di effettiva dimissione.

 

La Misura B1 è sospesa in caso di permanenza della persona con disabilità fuori regione oltre 90 giorni annuali.

Il suddetto termine può essere derogato in caso di terapie specialistiche prolungate e programmate da effettuarsi fuori Regione purché certificate dallo specialista di branca che ne dichiara la necessità e la durata prevista.

N.B.: Tutte le variazioni rispetto alla permanenza a domicilio o della frequenza servizi, che possono determinare la rimodulazione, sospensione o l’interruzione del contributo mensile secondo quanto previsto ex DGR n. XI/1669/2023, nonché l’eventuale modifica delle coordinate bancarie/postali (IBAN), devono essere prontamente comunicate dall’interessato alla ASST e all’ATS ai seguenti indirizzi:

protocollo@pec.asst-pavia.it
misurab1@ats-pavia.it

 

LE DOMANDE DEVONO ESSERE PRESENTATE AD ASST:

Ufficio Protocollo di Vigevano – Corso Milano n° 19.
Ufficio Protocollo di Voghera – Viale Repubblica n° 88.
Posta PEC:
protocollo@pec.asst-pavia.it

PER INFORMAZIONI

ASST di Pavia:

Centro Servizi Tel. 0382-1958463.

Centro per l'Assistenza Domiciliare (CeAD) Tel. 0382-1958060.

ATS di Pavia:
Dipartimento P.I.P.S.S. Tel. 0382-431262 0382-431543.

e-mail: misurab1@ats-pavia.it

Ultimo aggiornamento: 23/02/2024