Regione Lombardia sostiene le persone con disabilità e gli anziani non autosufficienti  e indica le modalità di adesione per le unità di offerta

29/01/2015
 Interventi a favore della famiglia e dei suoi componenti fragili
Regione Lombardia conferma le misure attivate nel corso del 2014 mediante contributi ed interventi a favore di persone con disabilità ed anziani non autosufficienti, e, per l’anno 2015, introduce azioni migliorative a supporto delle persone fragili e dello loro famiglie.

Per informazioni circa le modalità di attivazione degli interventi sul territorio dell’ASL della provincia di Pavia è possibile rivolgersi a:

Centro Assistenza Domiciliare (CeAD) - ASL della provincia di Pavia

Viale Indipendenza, 3 - Pavia - tel. 0382.432620-1-2–3
dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 15.30

Interventi a sostegno della famiglia e dei suoi componenti fragili
:
- RSA aperta
Residenzialità leggera
Residenzialità per minori con gravissime disabilità
E’ sospesa l’attivazione delle nuove richieste della misura Residenzialità Leggera



Buono e voucher dalle Asl a persone in condizione di dipendenza vitale

Interventi a favore di persone con disabilità gravissima, in condizioni di dipendenza vitale e che necessitano di assistenza continua nelle 24 ore

Interventi a favore delle persone con disabilità grave e per anziani non autosufficienti erogati dai Comuni

Interventi a favore delle persone con disabilità grave ed anziani non autosufficienti erogati dai Comuni



Modalità di presentazione della domanda di adesione da parte dei Legali Rappresentanti delle u.d.o. alle misure previste dalla d.g.r. 2942/2014


Per l’adesione alle misure previste dalla d.g.r. 2942/2014 “Interventi a sostegno della famiglia e dei suoi componenti fragili ai sensi della D.g.r 116/2013: secondo provvedimento attuativo – conferma misure avviate nel 2014 e azioni migliorative si indicano di seguito le modalità da seguire:

I Legali Rappresentanti che aderiscono ex novo, ovvero che intendono aderire a misure ulteriori rispetto a quelle già contrattualizzate nel 2014, dovranno presentare richiesta all’ASL territorialmente competente producendo:

Ø Istanza di adesione alle misure previste della d.g.r. 2942/2014 (allegato A)
Ø Autocertificazione dei requisiti soggettivi,come previsti da d.g.r. 2569/2014 (allegato B)

Al fine di agevolare la compilazione dell’Allegato B, si riporta la documentazione da produrre in allegato:
1. Dichiarazione sostitutiva codice appalti (allegato C)
2. Relativamente al D.Lgs. 159/2011 (antimafia) si allegano (Allegato D): 
guida allegato D
autocertificazione 
dichiarazione sostitutiva familiari conviventi
dichiarazione sostitutiva iscrizione CCIAA
dichiarazione sostitutiva iscrizione Prefettura 

Le istanze, complete di tutta la documentazione richiesta, dovranno essere inviate con le seguenti modalità:

1. via posta ordinaria, indirizzate ad: ASL Pavia – Direzione Sociale - U.O.C. Budget Acquisto e Controllo - Viale Indipendenza n. 3 – 27100 - Pavia 
2. Via pec: protocollo@pec.asl.pavia.it
3. presentazione diretta al protocollo ASL Pavia, indirizzate ad: ASL Pavia – Direzione Sociale - U.O.C. Budget Acquisto e Controllo - Viale Indipendenza n. 3 – 27100 - Pavia


Le istanze, debitamente compilate, dovranno pervenire complete di tutta la documentazione richiesta al fine dell’inserimento in apposito elenco che sarà pubblicato sul sito ASL ed aggiornato periodicamente. 

Per informazioni è possibile contattare l’U.O.C. Budget Acquisto e controllo:

Ufficio Amministrativo - tel: 0382/431387




Copyright©ASL Pavia 2015

Viale Indipendenza, 3 - 27100 Pavia C.F./P.I. 02613260187 Tel. 0382.4311 - Fax 0382.431299

Privacy || Note legali || Posta Elettronica Certificata || Cookies |