Prevenzione delle patologie trasmesse da zecche

ATS Pavia anche quest'anno rinnova il progetto di Prevenzione delle malattie infettive trasmesse da zecche, in collaborazione con l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna(IZSLER), sede di Pavia. L’offerta è diffusa sul territorio: le sedi ATS ove conferire il campione sono numerose. 

L’attività delle zecche è strettamente legata ai valori di temperatura e umidità e, sebbene ci siano alcune eccezioni, in generale si concentra nei mesi caldi. Le zecche di solito si trovano sull’estremità delle piante erbacee o dei cespugli e aspettano il passaggio di un animale - uomo incluso - al quale aggrapparsi.  

La morsicatura di zecca, di solito, non è né dolorosa né pruriginosa, tuttavia può essere pericolosa per l’uomo sia per le gravi reazioni allergiche che per il potenziale rischio di trasmettere malattie infettive.

Le patologie infettive veicolate da zecche che presentano rilevanza epidemiologica in Italia sono principalmente:

  • l’encefalite da zecca o TBE (trasmessa principalmente dalla zecca dei boschi), prevenibile grazie ad una vaccinazione disponibile in co-pagamento;
  • la malattia di Lyme (trasmessa principalmente dalla zecca dei boschi);
  • la rickettsiosi (trasmessa principalmente dalla zecca del cane);
  • la febbre ricorrente da zecche;
  • la tularemia;
  • la meningoencefalite da zecche.

La maggior parte di queste malattie può essere diagnosticata esclusivamente sul piano clinico, ma un’adeguata terapia medica, nelle fasi iniziali, è generalmente risolutiva. Solo raramente, per lo più negli anziani o nei bambini queste infezioni possono essere pericolose per la vita.

Per questo è importante raccogliere la zecca dopo il morso per mappare la loro diffusione sul territorio, individuare quali malattie possono trasmettere e fornire indicazioni importanti sull’eventuale terapia. L’aumento dei punti di conferimento vuole agevolare quanto più possibile la popolazione.

Si tratta di un'opportunità facilmente fruibile/accessibile, come illustrato nel materiale scaricabile qui sotto che riporta:

- indicazioni utili per prevenire il morso/in caso di morso;

- istruzioni per la corretta rimozione;

- dettagli per il conferimento della zecca presso i Servizi Veterinari di ATS, con riferimenti e contatti puntuali. 

Una volta rimossa, la zecca deve essere consegnata, come da indicazioni ai Servizi Veterinari, insieme alla “scheda di rilevamento zecca” compilata, scaricabile qui sotto.

   
  11   11  
CAMPAGNA DI PREVENZIONE DELLE MALATTIE INFETTIVE TRASMESSE DA ZECCHE   SCHEDA DI RILEVAMENTO ZECCA